Infestanti

Fin da poco dopo che è nato, addirittura forse per il 95% del suo cervello, l’uomo è un subitore di pensieri e di frasi che lo infestano. Deve sopportare questi sciami di frasi infestanti che sono esattamente come gli sciami di zanzare. Puoi cercare di fare quel che vuoi per difenderti, nel caso che tu voglia ancora difenderti, me sei comunque destinato al fallimento. Da questa cosa non c’è salvezza.

Ugo Cornia, Le pratiche del disgusto, Sellerio, 2007, pag. 51