Come capita

Precipitiamoci nel fremito del tempo,
nel roteare degli eventi!
Allora dolori e piaceri,
successi e delusioni
s’avvicendino pure, come capita.
Solo se non ha requie l’uomo impegna se stesso.

Johan Wolfgang Goethe, Faust, traduzione di Franco Fortini, Mondadori, 1970, pag. 135