Un margine

Bisogna che gli uomini riescano a salvare anche le cose che non gli servono per fare suole di scarpe o macchina da cucire, che conservino un margine, una riserva dove potersi rifugiare ogni tanto. Solo allora si potrà cominciare a parlare di civiltà. Una civiltà puramente utilitarista arriverà sempre all’estremo, vale a dire ai campi di lavoro forzato.

Romain Gary, Le radici del cielo, Neri Pozza, 2009, pagg. 82-83