Anticaos

Come mi è sempre piaciuto questo esempio. Un bambino cammina nel buio. E' tardi, è rimasto fuori a giocare e non si è accorto che veniva buio. Adesso deve fare un po' di strada a piedi per tornare a casa. Ha paura. Si mette a saltare e a cantare una canzoncina. Riesce a arrivare a … Leggi tutto Anticaos

Riflessi(one)

In questa vetrina fotografata a Verona, una chiara illustrazione di quello che secondo gli esperti di marketing delle librerie di catena non si dovrebbe fare mai, ma proprio mai: esporre tanti titoli, una copia per titolo. Secondo questi personaggi, una vetrina siffatta respinge il passante, che invece verrebbe colpito da una bella esposizione di 5-10 … Leggi tutto Riflessi(one)

Agile e vivo

Tra i libri di mio padre i più preziosi, o meglio quelli a cui sono più affezionata, risalgono agli anni '50 e '60, periodo in cui il babbo aveva finalmente di che comprare libri, bene considerato non di prima necessità ma per lui assolutamente vitale, e che da ragazzo prendeva in prestito alla biblioteca circolante … Leggi tutto Agile e vivo