Certe parole

Accade che un pensiero, talvolta formulato nell’intimo, talvolta non formulato, scavi sordamente l’anima e tuttavia solo debolmente agisca su di essa. Se si sente invece formulare quel pensiero al di fuori di noi, da altre persone e da qualcuno le cui parole ci paiono degne d’attenzione, esso centuplica la propria forza e può talora provocare una trasformazione interiore. Accade anche che si abbia bisogno, più o meno consciamente, di sentire certe parole le quali, quando vengano effettivamente pronunciate e provengano da un luogo donde naturalmente ci si aspetta del bene, ci porgono conforto, energia e quasi un reale nutrimento. Questa due funzioni della parola vengono adempiute, nella vita privata, dagli amici o dalle guide naturali; ma, in realtà, molto di rado.

Simone Weil, La prima radice, SE, 1990, pagg. 174-175

Un pensiero su “Certe parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.