Esplorazione dell’invisibile

Chi legge bene, scruta le parole nel profondo, le percepisce nella loro costruzione, ne coglie le sfumature e le implicazioni, acquista il gusto esatto del particolare e del dettaglio. Per dirla ancora con Nabokov, un buon lettore è colui che riconosce e avvalora i particolari, sapendo che in letteratura idee e concetti generali non brillano se non irradiati dalla luce “solare” dei dettagli.  Leggere è anzitutto un percepire dello sguardo e dell’udito, un indugio sui suoni e sui colori della parola; ma proprio questa esattezza d’osservazione nella materialità del testo, fra i suoi particolari, schiude una trama di senso e implica sempre un’esplorazione dell’invisibile, in un’avventura congiunta della sensibilità e del pensiero.

Ezio Raimondi, Un’etica del lettore, Il Mulino, 2007, pagg. 31-32

 

2 pensieri su “Esplorazione dell’invisibile

  1. Questo brano mi ricorda una citazione di Remo Bodei ad opera di Lidia Zitara che apprezzai molto: “Cercate il particolare e l’eccezione, perché dell’universale sarà dato in sovrappiù”. E spero con ciò di esser stato un buon lettore dell’articolo.

    "Mi piace"

    • Certo che sì! Citazione di Bodei molto interessante, che chiama in causa addirittura la dialettica universale/particolare che ci accompagna da Platone in poi… Raimondi dice, se ben capisco, che in letteratura la vicenda o il personaggio particolari, e anche il linguaggio stesso che è sempre individuale, hanno il potere di vivificare concetti o idee generali ed astratte: si svela così qualcosa cui non è facile dare un nome ma che sintetizza sensibilità e pensiero, che è come dire particolare ed universale. Quanto al processo della lettura, l’amorevole attenzione dei sensi al testo di cui parla Raimondi è uno dei miei crucci di lettrice: spesso sono troppo rapida e distratta e sapori, colori, suoni del testo mi sfuggono.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.