Richiamo eterno

L’amica viaggiatrice Elisa, che i più assidui dei miei lettori ricorderanno come mia pusher di immagini di librerie di tutto il mondo, mi ha mandato dagli antipodi un altro bellissimo pezzo da collezione:

Elisa mi dice che la deliziosa minilibreria si trova ad Akaroa, Nuova Zelanda. Naturalmente vado subito a cercare su Wikipedia qualche notizia sul luogo (che pare davvero un paradiso per escursionisti) e mi torna in mente quando invece di pigiare sulla tastiera sfogliavo il grande e pesantissimo atlante, ancora conservato nella biblioteca di famiglia, che mi ha fatto viaggiare con la mente tante e tante volte.

Il passo successivo è riprendere in mano un libro lasciato in sospeso per più impellenti letture, ma che dovrò finire prima o poi, e da cui traggo questa citazione dedicata ad Elisa e a tutti i viaggiatori:

In un luogo fisso questi bisogni – di autonomia , di movimento, di appartenenza, di stabilità – possono essere percepiti come contraddittori. Ma non sono conflittuali quando sono in sequenza, nella forma del viaggio, e forse sta in ciò il richiamo eterno del viaggio. Esso risolve una logica della contraddizione in una logica della sequenza, dissolvendo quella situazione in cui i bisogni di movimento e riposo, libertà e confinamento, o libertà e cattività, separazione e unione, sono semplicemente in antagonismo. In sostanza il viaggio genera e soddisfa un bisogno di mutamento, un bisogno cioè che le nostre psicologie non studiano molto. Il viaggiatore che ha esperienza è un individuo che può trovare nelle transizioni della modalità del viaggio quei “momenti di vita più intensa” che segnano la memoria.

Eric J. Leed, La mente del viaggiatore, Dall’Odissea al turismo globale, Il Mulino, 1992, pag. 17.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.