Disordinato e pensoso

Via di Tuliero, è l'una e mezza. Un ragazzino scende dallo scuolabus, il giubbotto in mano, lo zaino bello gonfio buttato sulla spalla come se dentro non ci fosse niente, saltabecca sul ciglio del fosso verso casa, disordinato e pensoso. Chissà cos'avrà mai da pensare quel capretto novello che ci ha ancora sul labbro uno … Leggi tutto Disordinato e pensoso