Canzone di Natale o forse no

In attesa di mettermi a tavola davanti al tradizionale pranzo natalizio, c'è un modo di fare gli auguri da parte di una che non ha religione (neanche quella consumistica del panettone?) ma vorrebbe ancora sperare che le cose possano migliorare per tutti, soprattutto per chi è più disgraziato come quelle centinaia di persone che cercano … Leggi tutto Canzone di Natale o forse no

Annunci

Una cura dal tempo

E' una proprietà curiosa questa del cammino: la scansione regolare dei passi sembra imitare la temporalità, risprodurla, essere una metafora del tempo eppure una cura dal tempo. E' come se nel cammino tutto lo scorrere del tempo fosse delegato al passo e la coscienza potesse così sfuggire al suo dominio per fare ingresso in un … Leggi tutto Una cura dal tempo

Prima di notte

La donna che vende libri l'uomo che vende libri l'uomo che compra libri la donna che acquista libri un venditore di libri un libraio una venditrice di libri usati un uomo col cappello che compra un libro usato una venditrice di libri usati che acquista libri usati libri usati sulla spalletta di cemento lungo il … Leggi tutto Prima di notte

Dighe dell’anima

Nulla è davvero rilassante quanto andare a caccia di qualcosa e poi catalogare quel che si è trovato. In questo senso il collezionismo, in qualunque campo, somiglia al benedetto lavoro manuale, o a quelle attività che possono sembrare inutili, ma rasserenano e ritemprano chi vi si dedica, facendogli dimenticare per un po' tutto il resto. … Leggi tutto Dighe dell’anima

Librite

Qualche settimana fa, a zonzo per Venezia, ho ritrovato per caso una libreria che avevo visitato nel 2015, la Marco Polo,  che molto mi era piaciuta per intelligente scelta di titoli e ambiente accogliente. Nel frattempo la sede è cambiata, ora è molto più ampia, bella e luminosa, come si intuisce da questa foto, scattata … Leggi tutto Librite

In tasca

Un libro è un giardino che puoi custodire in tasca (proverbio arabo) e questa è una biblioteca in miniatura che sta in un giardino: Foto di cabina del telefono portoghese riadattata a luogo di scambio libri, gentilmente donata da Elisa R.

Il resto di niente

Ho acquistato questo libro a metà prezzo al Libraccio (benemerito e mai abbastanza lodato), in un giorno in cui ero in preda ad acuto attacco di nostalgia di Napoli, città del mio cuore come nessun'altra. Ricordavo di aver visto tanti anni fa il film di Antonietta De Lillo tratto da questo romanzo, e che il … Leggi tutto Il resto di niente

In ogni stagione

Ci sono ancora dei fiori isolati, sospesi sul prato raso "in veste invernale". Qualche margherita gialla alta, qualcuno di quelli azzurri, tre bianchi di falsa camomilla. Tanti fiori, per essere novembre. Ma è così sempre, a guardare bene. C'è qualche fiore in ogni stagione. Le erbe dei fossi, dei prati, le selvatiche, fioriscono a primavera … Leggi tutto In ogni stagione