Tempi antichi

Direi volentieri che, come le piante soffocano per il troppo umore e le lampade per il troppo olio, così fa l’attività dello spirito per il troppo studio e la troppa materia, e che esso, afferrato e impacciato da una grande varietà di cose, perde la possibilità di districarsi, e questo carico lo tiene curvo e acquattato. Ma le cose vanno diversamente; in realtà la nostra anima si allarga quanto più si riempie; e dagli esempi dei tempi antichi si vede, proprio al contrario, che uomini competenti nel governo degli affari pubblici, grandi capitani e grandi consiglieri negli affari di Stato, sono stati al tempo stesso dottissimi.

Michel de Montaigne, Saggi, Adelphi, 1992, pag. 175

Un pensiero su “Tempi antichi

  1. Però è anche vero che un sovraccarico esagerato di studio a un certo punto manda in tilt la capacità che ha il cervello di ricordare e d elaborare, ogni tanto bisogna concedergli una pausa in cui riordinare il materiale che gli arriva.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.