Leggendo e rileggendo

Benché il mondo attuale si fondi – così almeno ci rammentano i fisici – sulla fretta e non sulla velocità, è grazie alla lettura che possiamo esplorare in modo esteso i pensieri espressi da altri esseri intelligenti e, dopo averli compresi, formulare il nostro e via via evolverlo. Ieri lo si faceva a poco a poco, leggendo e rileggendo, confrontando, soppesando, riflettendo: oggi tutto ciò si fa sempre meno o non si fa. Solo chi legge può andare oltre il proprio status, individuare altri scenari, aprire quinte apparentemente armate e scoprire così nuovi orizzonti, raggiungere altre mete, superare se stesso e il proprio presente.

Giuseppe Bearzi e Jessica Cardaioli, Fogli di carta. Scritti, editi, letti: salvati, Mimesis, 2021, pag.108

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.