Radioattività

La scrittura è questa strana radioattività della mente: la capacità di abitare la materia più semplice, più povera, meno “animata” – un’idea diventa una macchia d’inchiostro su una superficie di cellulosa, eppure esercita da questa minuta esistenza un’influenza molto più grande, potente e duratura di quella che esercita quando abita il cervello di un singolo individuo. La scrittura non è, come spesso è stato considerato, un surrogato della parola – probabilmente ha una connessione accidentale con le parole e il linguaggio.

Emanuele Coccia, Filosofia della casa. Lo spazio domestico e la felicità, Einaudi, 2021, pag. 73

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.