I lettori non hanno età

Il tempo trascorso a leggere non è proprio del tempo. Passando da una pagina all'altra, supero frontiere, entro in case addormentate: è la fuggitiva che è in me a leggere e nessun poliziotto può ritrovarla prima che lei abbia raggiunto l'ultima frase e levato il capo su di un cielo azzurro all'inizio del primo capitolo … Leggi tutto I lettori non hanno età

Annunci

Segnalibri 9

Tra i più preziosi pezzi della mia collezione ci sono alcuni segnalibri dipinti a mano, e addirittura realizzati appositamente per essermi regalati. Pezzi unici dunque, e portatori di un segno di amicizia, quindi di grande valore affettivo. Eccone qui due, di diversa mano e di diverso stile, astratto uno, figurativo l'altro: Belli, vero? Quello di … Leggi tutto Segnalibri 9

Un insieme di libri

Assumere e trasmettere significati: questo può essere una buona definizione delle funzioni di una biblioteca. Un insieme di libri (l'etimo della parola biblioteca rimanda più allo scaffale vero e proprio), non più un mucchio, che, per mezzo di un ordine, di un catalogo (nel suo significato etimologico di raccogliere insieme) ha il compito di conservare … Leggi tutto Un insieme di libri

Tirata di orecchie

Lo dicono le statistiche di WordPress: l'articolo più letto di sempre di questo blog è quello in cui Raffaello Baldini legge la sua poesia in dialetto  Quaieun. Curiosamente, un altro post in cui ho linkato un video in cui il poeta santarcangiolese legge 3 sue brevi poesie è uno dei meno letti. Le logiche che … Leggi tutto Tirata di orecchie

Segnalibri 8

Riprendo la serie dei post dedicati ai segnalibri con questo poker che ho raccolto durante l'edizione 2013 di BilBolBul, interessante rassegna dedicata al fumetto che si svolge ogni anno a Bologna. In quell'occasione visitai diverse mostre, tra cui quella dedicata a Vittorio Giardino, autore dei primi 3 segnalibri fotografati, di cui erano esposte le bellissime … Leggi tutto Segnalibri 8

Pensiero emozionato

E' un'illusione dunque quella di potersi raffigurare cosa prova l'altro? E' inganno o vuota retorica il “rallegrarsi, addolorarsi al pensiero”? Un pensiero emozionato fallisce di fronte al fatto che io e l'altro siamo due esseri distinti, con unità di esperienza reciprocamente autonome, oppure non rappresenta che una delle tante forme di appropriazione che rendono definitivamente … Leggi tutto Pensiero emozionato