Forse il migliore

Uno dei modi - forse il migliore - per mantenere la rigidità di una gerarchia è evitare con cura la condivisione delle informazioni. Daniele Petruccioli, Le pagine nere. Appunti sulla traduzione dei romanzi, La Lepre edizioni, 2017, pag. 203.  

Annunci

Insegnarsi a vicenda

Esprimersi era, ed è ancora, insegnarsi a vicenda. Insegnarsi le proprie radici, le proprie paure, i propri dubbi (chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo, ebbene sì...) e magari come, da dubbi radici e paure, abbiamo imparato a uscire. Le storie, cioé, sono storie esemplari che presentano casi esemplari per la vita di una certa … Leggi tutto Insegnarsi a vicenda

Sono infiniti

Progettare è facile quando si sa come si fa. Tutto diventa facile quando si conosce il modo di procedere per giungere alla soluzione di qualche problema, e i problemi che si presentano nella vita sono infiniti: problemi semplici che sembrano difficili perché non si conoscono e problemi che sembrano impossibili da risolvere. Se si impara … Leggi tutto Sono infiniti

La forza minima

L'artigiano sa una cosa fondamentale circa il modo di trattare la resistenza: che non bisogna prenderla di petto, come se si fosse in guerra con i nodi di una tavola di legno o con una pietra troppo dura; la maniera più efficace consiste nell'impiegare la forza minima. Richard Sennett, Insieme. Rituali, piaceri, politiche della collaborazione, … Leggi tutto La forza minima

Aureola

L'edificio del sapere non corrisponde a una piramide il cui vertice è occupato da maestri e sapienti, ma a una brutta copia del cosmo, in cui le particelle si arricchiscono per contatto. Le energie disperse si assemblano, si allontanano, si mescolano in testi misteriosi, si illuminano specchiandosi le une nelle altre, sbagliano strada, sostano un … Leggi tutto Aureola

Una nuova porta

Quando due esseri intravedono qualcosa l'uno nell'altro che nessuno dei due fino a quel momento conosceva, e quando questo riconoscimento accende una scintilla che permette loro di fare insieme ciò che non avrebbero potuto fare ciascuno per conto proprio, in modo da oltrepassare le frontiere della loro immaginazione, essi hanno trovato una nuova porta per … Leggi tutto Una nuova porta

Fiorire

Fiorire e dar frutti in qualunque terreno si sia piantati - non potrebbe essere questa l'idea? E non dobbiamo forse collaborare alla sua realizzazione? Etty Hillesum, Diario 1941-1943, Adelphi, 1996, pag. 226

Alla ricerca della collaborazione perduta

Richard Sennett, Insieme. Rituali, piaceri, politiche della collaborazione, Feltrinelli Qualche anno fa ho avuto l'occasione di assistere ad una lezione di Richard Sennett che presentava il suo precedente libro, L'uomo artigiano. L'esperienza fu notevole non solo per gli argomenti trattati, ma anche per la capacità, tipica della miglior tradizione saggistica anglosassone, di evidenziare con efficacia … Leggi tutto Alla ricerca della collaborazione perduta