Cosa rimarrebbe?

La rivolta come scontento, tormento, individualismo e non conformismo. Pensare in opposizione, senza seguire gli altri. Scrivo questo libro e mi chiedo di cosa consista il mio "io". Mi sento abitato dagli altri, composto da loro. Scrittori, genitori, uomini più grandi d'età, amici, fidanzate, tutti parlano dentro di me. Se li asportassi, cosa rimarrebbe? Penso … Leggi tutto Cosa rimarrebbe?

Chi eri

Chi eri nel mondo dei vivi chiese il passero allo spaventapasseri Un uomo che non suscitò in chi amava l'amore per questo ti posi impunemente sulla mia manica vuota Michele Mari, Cento poesie d'amore a LadyHawke, Einaudi, 2007, pag. 3