Chiarezza e pace e equilibrio

A volte vorrei essere nella cella di un convento, con la saggezza di secoli sublimata sugli scaffali lungo i muri, e con la vista che spazia su campi di grano - devono proprio essere campi di grano, e devono anche ondeggiare al vento. Lì vorrei sprofondarmi nei secoli, e in me stessa. E alla lunga … Leggi tutto Chiarezza e pace e equilibrio

Annunci

Una melodia

Dentro di me c'è una melodia che a volte vorrebbe tanto essere tradotta in parole sue. Ma per la mia repressione, mancanza di fiducia, pigrizia e non so che altro, rimane soffocata e nascosta. E poi mi colma di nuovo di una musica dolce e malinconica. Etty Hillesum, Diario 1941-1943, Adelphi, 1996, pag. 67.

Se si riesce

Nel novembre 1943, ad Auschwitz, moriva a 29 anni Etty Hillesum. Il suo Diario è il più luminoso esempio di autoanalisi che io conosca, a paragone del quale sbiadisce anche il suo valore di testimonianza storica. Una volta è un Hitler; un'altra è Ivan il Terribile, per quanto mi riguarda; in un caso è la … Leggi tutto Se si riesce

Gli strumenti adatti

E' già successo che galeoni carichi di tesori naufragassero nell'oceano. L'umanità ha sempre provato a ripescare questi tesori sommersi. Nel mio cuore sono già naufragati tanti galeoni e per tutta la vita cercherò di riportare alla superficie una parte dei tesori che ora giacciono sul fondo. Non possiedo ancora gli strumenti adatti. Dovrò fabbricarli dal … Leggi tutto Gli strumenti adatti

In chiaro

A volte siamo così distratti e sconvolti da ciò che capita, che poi fatichiamo a ritrovare noi stessi. Eppure si deve. Non si può affondare, per una sorta di senso di colpa, in ciò che ci circonda. E' in te che le cose devono venir in chiaro, non sei tu che devi perderti nelle cose. … Leggi tutto In chiaro

Perdonare

22 settembre 1942. Bisogna vivere con se stessi come con un popolo intero: allora si conoscono tutte le qualità degli uomini, buone e cattive. E se vogliamo perdonare agli altri, dobbiamo prima perdonare a noi stessi i nostri difetti. E' forse la cosa più difficile, come constato così spesso negli altri e un tempo anche … Leggi tutto Perdonare

Fiorire

Fiorire e dar frutti in qualunque terreno si sia piantati - non potrebbe essere questa l'idea? E non dobbiamo forse collaborare alla sua realizzazione? Etty Hillesum, Diario 1941-1943, Adelphi, 1996, pag. 226

Un paio di parole

A volte vorrei rifugiarmi con tutto quel che ho dentro in un paio di parole. Ma non esistono ancora parole che mi vogliano ospitare. E' proprio così. Io sto cercando un tetto che mi ripari ma dovrò costruirmi una casa, pietra su pietra. E così ognuno cerca una casa, un rifugio per sé. E io … Leggi tutto Un paio di parole