Poesie en plein air

Camminando lungo il Sentiero del Viandante, sul ramo lecchese del Lago di Como, poco prima di scendere a Lierna, una singolare visione: poesie appese agli alberi, sui muretti della mulattiera, un po' ovunque... inevitabile fermarsi e leggerne qualcuna. Questa galleria poetica all'aperto mi ha ricordato l'idea del Movimento per l'emancipazione della poesia, i cui autori … Leggi tutto Poesie en plein air

Nomen tuum

Si moltiplicano gli incontri con i libri dipinti... chissà perché fino a qualche tempo fa non ci avevo mai fatto caso? E' un tema ricorrente, perfino ovvio nell'iconografia medievale. Sono molti i santi ritratti tradizionalmente con un libro in mano: San Girolamo, Sant'Antonio da Padova, i quattro evangelisti, Santa Caterina di Alessandria, San Francesco, San … Leggi tutto Nomen tuum

Libro bianco

Un altro libro di pietra, sempre dal Museo di Castelvecchio. Se Santa Marta mostrava un libro con grandi caratteri scolpiti, Santa Caterina di Alessandria porta in mano un libro dalle pagine immacolate. Maestro di Santa Anastasia, Santa Caterina di Alessandria, prima metà del XIV secolo, Museo di Castelvecchio, Verona Foto della libraia clandestina  

Un analogo della realtà

Il grande ruolo che ha oggi la fotografia, da un punto di vista comunicativo, è quello di rallentare la velocizzazione dei processi di lettura dell'immagine. Rappresenta uno spazio di osservazione della realtà, o di un analogo della realtà (la fotogrfafia è sempre un analogo della realtà),che ci permette ancora di vedere le cose. Diversamente, al … Leggi tutto Un analogo della realtà

Città che leggono

Una piazza, uno scaffale di libri cui attingere, poltrone ed ombrelloni... ed ecco un angolo lettura a disposizione di tutti. Si tratta di Stadtlesen, una sorta di salone letterario itinerante che esiste da anni in Germania e paesi di lingua tedesca. Non sarebbe da copiare subito? Grazie a Laura G. per la foto.