I più fortunati

Alcuni ricordano esattamente il giorno, perfino l'ora, il minuto, l'istante in cui la loro infanzia si è conclusa, e raramente è di buon auspicio. I più fortunati sono quelli per cui l'infanzia sfuma così lentamente da non sparire mai davvero: dentro di loro rimane sempre il bambino che sono stati. Jón Kalman Stefansson, Storia di … Leggi tutto I più fortunati

Annunci

1° ottobre, si ricomincia

Chi aveva più di 6 anni nel 1977 ricorda di sicuro che la scuola fino ad allora cominciava il 1° ottobre.  Io ho ben chiare nella mente alcune immagini: il cortile della scuola elementare con le prime foglie secche a terra, i corridoi lunghi coi soffitti alti, le tende verdi alle finestre, il fiocco rosso … Leggi tutto 1° ottobre, si ricomincia

Traduzione

La traduzione.... arricchisce e amplia l'essere umano, lo aiuta a comprendere meglio il mondo, a comprendere se stesso. Una nazione che traduce poco e attinge la sua ricchezza solo nei propri pensieri è ristretta, e se è una nazione vasta diventa addirittura un pericolo per le altre, perché tutto le è estraneo, a parte i … Leggi tutto Traduzione

Come un mazzo di fiori

Alcuni fatti ci passano attraverso e spariscono senza lasciare traccia, ma ce ne sono altri che continuiamo a rivivere perché quel che è avvenuto permane dentro di noi, colora i nostri giorni, trasforma i nostri sogni. Il passato è talmente intrecciato al nostro presente che non sempre è possibile distinguerli uno dall'altro, le parole che … Leggi tutto Come un mazzo di fiori