Via dal mondo

Durante la settimana ci si può rinchiudere via dal mondo. Ma c'è una insinuante sensazione domenicale a cui non si riesce a sfuggire neppure in un sottosuolo, sulla cima di una montagna, anzi persino in un ascensore. Karl Kraus, Detti e contraddetti, Bompiani, 1989, pag. 195.

Annunci

Diluvio

Viene il diluvio, io vivo nell'arca di Noè. Non dovrebbero aversela a male con me, dato che mi sono anche preso un esemplare di ogni animale e verme della terra. Karl Kraus, Detti e contraddetti, Bompiani, 1989, pag. 251.

Lontano

Quanto più da vicino si osserva una parola, tanto più lontano essa rimanda lo sguardo. Karl Kraus, Detti e contraddetti, Bompiani, 1989, pag. 252

Costrizione

Il più grande dei mali è la costrizione per cui nelle cose esterne della vita, che devono servire alla forza interna, si sciupa appunto quest'ultima. Karl Kraus, Detti e contraddetti, Bompiani, 1989, pag. 194

Forma e contenuto

Ci sono due specie di scrittori. Quelli che lo sono, e quelli che non lo sono. Nei primi forma e contenuto stanno insieme come anima e corpo, negli altri forma e contenuto vanno insieme come corpo e vestito. Karl Kraus, Detti e contraddetti, Bompiani 1989, pag.131.