D’Europa e d’Africa

Io le lingue le ho imparate coi dischi. Senza neanche accorgermene ho imparato prima le cose più utili e frequenti. Esattamente come s'impara l'italiano. Quell'estate ero stato a Grenoble a lavar piatti in una trattoria. M'ero trovato subito a mio agio. Negli ostelli avevo comunicato con ragazzi d'Europa e d'Africa. Ero tornato deciso a imparare … Leggi tutto D’Europa e d’Africa

Annunci

Un principio

Si adotti, dunque, come principio della nostra vita, ciò che è e sarà sempre un principio: uscire da se stessi, dare, liberamente e per obbligo; non c'è il rischio di sbagliare. Lo afferma un bel proverbio maori: Ko Maru kai atu Ko Maru kai mai Ka ngohe ngohe "Dai quanto ricevi, tutto andrà bene" Marcel … Leggi tutto Un principio

Sul filo teso

Perché sulla via maestra del conformismo non si casca mai, mentre sul filo teso dello sporgersi verso i lontani l'equilibrio è un'arte che tutta una vita non ci basterà per apprendere bene. Lettere di Don Lorenzo Milani priore di Barbiana, Arnoldo Mondadori Editore, 1970, pag. 115.

Bisogna pur tentare

Ho sempre davanti agli occhi l'immagine della mia prima notte di volo in Argentina, una notte buia in cui a scintillare come stelle erano soltanto le rare luci sparse nella pianura. Ciascuna di esse segnalava, nell'oceano di tenebre, il miracolo di una coscienza. In quella casa qualcuno leggeva, pensava, scambiava delle confidenze. Nell'altra, forse, qualcuno … Leggi tutto Bisogna pur tentare

E l’universo

La conoscenza è la chiave per comprendere il mondo e l'universo di là da esso, è la chiave per comunicare con gli altri e realizzare le innovazioni che daranno un futuro alla nostra società. I voti sono lo strumento per accedere alle università più prestigiose e schiudere la porta di alcuni uffici. Io preferirei che … Leggi tutto E l’universo

Una melodia

Dentro di me c'è una melodia che a volte vorrebbe tanto essere tradotta in parole sue. Ma per la mia repressione, mancanza di fiducia, pigrizia e non so che altro, rimane soffocata e nascosta. E poi mi colma di nuovo di una musica dolce e malinconica. Etty Hillesum, Diario 1941-1943, Adelphi, 1996, pag. 67.

Bisognerebbe

Bisognerebbe chiedersi non tanto perché siamo stati cacciati dal paradiso terrestre, ma perché non riusciamo a tornarci. Edoardo Albinati, 19, Mondadori, 2001, pag. 101

Un sogno diverso

C'è un'enorme differenza tra speranza e attesa. All'inizio credevo fosse una questione di durata, che la speranza consistesse nell'aspettare qualcosa di più lontano. Mi sbagliavo. L'attesa appartiene al corpo, mentre la speranza appartiene all'anima. La differenza è tutta qui. Speranza e attesa conversano tra loro e si eccitano o consolano a vicenda, ma hanno un … Leggi tutto Un sogno diverso