Universale

Occorre ricordare la pluralità delle lingue, rivendicare contemporaneamente la fedeltà alle proprie radici e ildesiderio di contatto, la comunicazione e lo scambio con gli altri, l'impegno nella traduzione in una situazione in cui non esiste nessuan lingua sacra, universale. Ci sono più lingue, più religioni, più ambienti e più culture, ma tutte devono aver sacra … Leggi tutto Universale

Come una poesia

Sono convinto che un buon interprete che lavora con profughi e rifugiati debba saper essere altrettanto creativo di un buon traduttore di romanzi, quando deve far capire, poniamo, all'autorità preposta all'accettazione o al rigetto di un'istanza di un richiedente asilo la storia personale e culturale (dunque anche il retroterra collettivo) di quel particolare richiedente asilo. … Leggi tutto Come una poesia

Traccia vivente

Ancora più utile, e soprattutto più ricco di suggestioni relative al sentire l'altro, è il riferimento alla traduzione da una lingua all'altra di un testo poetico o letterario. Il traduttore deve rendere riconoscibile o preservare il movimento che in una poesia o in un romanzo porta a una visuale nuova e imprevista sulle cose. Il … Leggi tutto Traccia vivente